La gestione dell’IVA negli Enti Pubblici:
requisiti, eccezioni e detrazione

CONTENUTI CORSO

CODICE MEPA (per i non abbonati a FLAT e SUPERFLAT): PA360.38

DOCENTE: dott. NEVIO NARDO, Dottore commercialista - Revisore legale - Formatore PA360

DESTINATARI: operatori, contabili e non, che si avvicinano alle problematiche IVA, operatori dediti alle registrazioni ai fini IVA e/o alle operazioni di acquisto/ordinazione di beni e servizi.

OBIETTIVI:il corso si propone di illustrare le condizioni fondamentali per l’applicazione dell’IVA, con particolare riferimento alle situazioni particolari (cessione di beni obsoleti, distruzione/rottamazione di beni) che spesso creano dubbi in merito all’assoggettamento o meno all’IVA. Ci si prefigge altresì di chiarire le fattispecie che rappresentano un’eccezione alla regola generale dell’iva, casistiche in cui il tributo è determinato e/o versato dal committente anziché dal prestatore/cedente.
Nella 2^ parte vengono esaminate le condizioni per poter detrarre l’IVA pagata sugli acquisti effettuati in ambito commerciale/promiscuo; più precisamente vengono analizzate i limiti dovuti a condizioni soggettive ed oggettive e all’applicazione del pro - rata nonché i presupposti per poter effettuare la detrazione a seguito del DL 50/2017.
Per la partecipazione al corso è consigliata una conoscenza basilare della materia IVA (concetto di detrazione, liquidazione, registrazione dei documenti IVA)

PROGRAMMA:

  1. Applicazione dell’IVA: il requisito oggettivo
    • condizioni per l’applicazione: i 3 requisiti
    • cessione di beni
    • prestazione di servizi
  2. Operazioni particolari
    • cessioni gratuite
    • vendita in blocco
    • autoconsumo
    • furto e perdita di beni
    • cessione di beni non più commercializzabili
    • cessione ad ONLUS ed altri enti
  3. Eccezioni alla regola generale
    • l’inversione contabile
    • la scissione dei pagamenti
    • autofattura
    • le fatture senza IVA:
      • esenzione
      • i regimi speciali
      • IVA assolta alla fonte (sistema monofase)
  4. La detrazione dell’IVA
    • il diritto alla detrazione
    • indetraibilità
      • oggettiva
      • soggettiva
      • i pro - rata
    • i nuovi limiti temporali
    • tempistica di registrazione delle fatture di acquisto
  5. I pro - rata
    • da operazioni esenti
    • pro-rata ai fini della detrazione IVA (cd. “pro-rata commerciale” delle “operazioni promiscue”)
    • pro-rata ai fini reddituali

DOMANDE FREQUENTI

  1. L’autoconsumo è una situazione che riguarda anche gli enti pubblici?
  2. Se l’ente/impresa possiede beni obsoleti e li cede in blocco (oppure li porta al macero) deve emettere fattura)? Per quale valore?
  3. Se si cede un bene che afferisce alla sfera istituzionale dell’ente è necessario emettere fattura?
  4. Nel caso di comodato d’uso si deve e emettere fattura se trascorre più di un anno dall’inizio del comodato?
  5. Se arriva una fattura senza iva con l’indicazione “reverse charge” è necessario integrare la fattura ricevuta o predisporre un nuovo documento (autofattura)?
  6. In una fattura senza IVA (es. esente o del regime forfetario) bisogna indicare la dizione “split payment” sul documento?
  7. Se arriva una fattura con l’indicazione “iva assolta alla fonte art. 74 DPR 633/72” e nel documento è evidenziata l’IVA, come deve essere registrata?
  8. Per un acquisto di un bene con iva a detrazione ridotta (es. telefono cellulare) la parte di IVA non detraibile come deve essere registrata?
  9. Se l’ente è soggetto a pro-rata durante l’anno quale percentuale di detraibilità si deve utilizzare?
  10. L’indetraibilità da pro-rata operazioni esenti si applica su tutte le fatture di acquisto?
  11. Se all’inizio del mese arriva una fattura datata il mese precedente quando è possibile detrarre l’IVA?
  12. Se nei primi mesi dell’anno arriva una fattura dell’anno precedente è possibile detrarre l’IVA? in quale mese?
  13. Che termini ci sono per registrare una fattura? Se non viene registrata nel mese in cui è arrivata si perde il diritto alla detrazione?
  14. Per gli acquisti promiscuamente dedicati all’attività commerciale ed istituzionale come si determina la parte di IVA che è possibile detrarre?

SUPPORTO SPECIALISTICO

Pubblicazione di articoli di aggiornamento su normativa, prassi e giurisprudenza
Determinazione del pro - rata da esenzione, di commercialità IVA e di redditualità
Assistenza alla predisposizione del mod. F24 per il versamento dell’IVA/IVA split
Assistenza alla registrazione delle fatture passive
Assistenza alla predisposizione delle fatture attive/documenti attivi per introiti


PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  • 0832.409463
  • 0832.1836950
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abilita il javascript per inviare questo modulo